Storia origini - Kung Fu Thanh Long

THANH LONG VO DAO
Vai ai contenuti

Storia origini

Le origini
    
Il THANH LONG VO DAO è un'arte marziale originale del Vietnam.
Il Thanh Long Vo Dao non è uno sport ma una pratica artistica dalle origini molto antiche, un'arte marziale molto completa, dove ogni praticante trova la sua strada: perchè è l'arte marziale che si deve adattare al praticante e non il contrario. Alcuni stili studiano prevalentemente un particolare aspetto dell'arte marziale così che, per esempio in una scuola che favorisce tecniche acrobatiche, una persona non più giovane sarebbe probabilmente esclusa; d'altra parte una scuola che si baserebbe unicamente sull'aspetto filosofico della via marziale limiterebbe la potenzialità di un giovane. Il Thanh Long Vo Dao offre a tutti l'opportunità di sviluppare al massimo le proprie doti sia fisiche che mentali sfruttando ogni potenzialità implicita o esplicita del nostro essere.
Nel Thanh Long Vo Dao non esistono avversari ma solo compagni d'allenamento. Gli obiettivi da raggiungere sono esclusivamenti quello di superare e migliorare i propri limiti. La pratica costante e regolare porta a una migliore consapevolezza di sè, tende a rinforzare muscoli e tendini e sviluppa inoltre una forza esteriore molto efficace che con il passare del tempo e dell'esperienza tende a trasformarsi in forza interiore e pertanto intelligenza.
Usare il corpo con consapevolezza è uno dei risultati che il Thanh Long Vo Dao garantisce, oltre ad un incremento non indifferente della coordinazione motoria, dell'equilibrio, dell'elasticità e della fiducia in se stessi.
La sensazione di benessere che si prova dopo un corretto allenamento si estende, a lungo andare anche alle singole azioni della vita quotidiana.
Quindi il Thanh Long Vo Dao oltre ad essere un'affascinante Arte Marziale Vietnamita, è un'ottimo modo di mantenersi in un'ottima condizione di salute psicofisica.

Per i BAMBINI il Kung Fu viene proposto come un gioco, con particolare attenzione alla coordinazione ed alla disciplina, senza tuttavia trascurare le finalità tecniche dell'arte marziale. Il kung fu presso la nostra scuola si può iniziare dall'età di 4 anni. Per ogni fascia d'età esiste un metodo differente di insegnamento dell'arte marziale, che parte dall'allenamento abbinato al gioco per arrivare gradualmente a quello che sarà l'allenamento completo marziale. La praatica ragionata del Thanh Long Vo Dao è utile per imparare a conoscere il proprio corpo, favorisce lo sviluppo armonioso di tutti i muscoli ed orienta i bambini verso la conoscenza del proprio corpo, come si muove e cosa gli permette di fare, imparando ad avere coordinazione e controllo, e lo aiuta ad acquisire scioltezza, forza e agilità, inoltre aiuta la formazione del carattere rendendo i bambini più sicuri di se stessi. Imparando a rispettare le regole e le persone che gli stanno accanto tramite la disciplina che gli viene insegnata.
Inoltre viene insegnato anche come affrontare le possibili situazioni di bullismo, non solo fisicamente con le tecniche dell'arte marziale, ma anche come evitarle e/o gestirle: es."parlandone subito con i genitori".


Chi pratica il Thanh Long Vo Dao non si sforza di sconfiggere gli altri, ma di conquistare se stesso
          

Storia

Le arti marziali tradizionali vietnamite hanno una lunga e grande evoluzione storica tra le masse.
Lo sviluppo storico delle arti marziali tradizionali è associato alle tradizioni marziali del popolo vietnamita nel processo di creazione di metodi per difendere il paese. Oggi, le arti marziali tradizionali vietnamite sono anche diventate un patrimonio culturale e sono sempre più conosciute e diffuse. Binh Dinh è la provincia che ha ereditato e sviluppato i valori reali dell'arte marziale in Vietnam.
Le arti arti marziali tradizionali vietnamite hanno vissuto un periodo di massimo splendore sotto il
regno di Tay Son nel 18° secolo. I tre fratelli Tay Son hanno guidato la rivolta contro gli invasori per pacificare il paese. Il re Quang Trung Nguyen Hue (1753-1792), uno dei tre fratelli Tay Son, applicò accuratamente le  arti marziali tradizionali vietnamite nella strategia militare e sconfisse i nemici nel 1789. Il re Quang Trung riunì i più famosi e patriotici maestri di arti marziali da diverse regioni Quang Nga, Binh Dinh, Phu Yen, etc., con il compito di istituire e di formare l'insorto esercito di Tay Son.
Torna ai contenuti